CCIAA di Prato. Finanziamento a fondo perduto fino al 70% per l’internazionalizzazione delle imprese.

Descrizione completa del bando

La Camera di Commercio di Prato intende promuovere la competitività delle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno all’acquisizione di servizi per favorire l’avvio o lo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso un più diffuso ricorso a strumenti innovativi, utilizzando la leva delle tecnologie digitali.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni le Micro o Piccole o Medie imprese aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di PRATO.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili le spese per:

  • servizi di consulenza e/o formazione relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale;
  • acquisto o noleggio di beni e servizi strumentali funzionali allo sviluppo delle iniziative;
  • realizzazione di spazi espositivi (virtuali o, laddove possibili, fisici, compreso il noleggio e l’eventuale allestimento, nonché l’interpretariato e il servizio di hostess) e incontri d’affari, comprendendo anche la quota di partecipazione/iscrizione e le spese per l’eventuale trasporto dei prodotti (compresa l’assicurazione)

Entità e forma dell’agevolazione

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributo a fondo perduto.

I contributi copriranno il 70% dell’importo complessivo delle spese ammesse ed effettivamente sostenute e avranno un importo massimo di € 7.000,00  per le imprese in possesso del rating di legalità.

Per essere ammessi al contributo i progetti devono superare un importo minimo di € 3.000,00.

Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a euro 150.000,00

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 30 settembre 2020.