Descrizione Bando

Il bando intende sostenere le imprese della provincia di Reggio Emilia che, a seguito dell’aumento dei costi dell’energia dovuti anche dalla crisi internazionale in corso, vedono ulteriormente aggravato il contesto economico proprio nella fase di ripresa dalla crisi economica da Covid19.

Soggetti beneficiari

Imprese con sede legale operativa e/o unità operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Reggio Emilia (la sede operativa oggetto dell’intervento deve essere in provincia di Reggio Emilia).

Tipologia di interventi ammissibili

Tramite il Bando, si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto progetti volti a favorire l’efficienza e la riqualificazione energetica delle imprese e promuovere l’utilizzo delle energie rinnovabili che prevedano una riduzione in percentuale dei consumi energetici pre e post intervento pari almeno al 10% o un’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili pari almeno al 5% dell’energia utilizzata dall’impresa prima dell’intervento.

Sono finanziabili (al netto di IVA e di altre imposte, tasse e diritti) le seguenti spese, sostenute a partire dal 01/03/2023 e fino al 31/12/2023 (data fattura e data pagamento) riconducibili agli interventi previsti dal bando e precisamente:

a) Spese tecniche di consulenza correlate alla realizzazione del progetto di efficientamento energetico (spese progettazione, direzione lavori, relazioni tecniche specialistiche comprese quelle richieste dal presente bando, etc.);

b) Acquisto di beni e attrezzature strettamente funzionali all’efficientamento energetico, dettagliatamente indicati nella relazione tecnica da allegare in sede di domanda pena l’inammissibilità della spesa, e precisamente:

  • acquisto e installazione di collettori solari termici e/o impianti di microcogenerazione;
  • impianti fotovoltaici per l’autoproduzione di energia con fonti rinnovabili da utilizzare nel sito produttivo;
  • acquisto e installazione di macchinari e attrezzature in sostituzione dei macchinari e delle attrezzature in uso nella sede oggetto di intervento;
  • acquisto e installazione di caldaie ad alta efficienza a condensazione, a biomassa ovvero pompe di calore in sostituzione delle caldaie in uso nella sede oggetto di intervento;
  • acquisto e installazione di raffrescatori/raffreddatori evaporativi portatili o fissi che non richiedono l’utilizzo di fluidi refrigeranti in uso nella sede oggetto di intervento;
  • acquisto e installazione di sistemi di domotica per il risparmio energetico;
  • acquisto e installazione di apparecchi LED a basso consumo in sostituzione dell’illuminazione tradizionale (a fluorescenza, incandescenza o alogena, etc.) (c.d.relamping).

Entità e forma dell’agevolazione

STANZIAMENTO: € 200.000,00.

L’intensità dell’agevolazione è pari al 50% dei costi sostenuti e ammissibili al netto di iva, fino al raggiungimento dell’importo massimo complessivo di contributo pari a € 14.000,00 oltre la premialità di € 250,00 relativa al rating di legalità.

Data attivazione

27/07/2023

Scadenza

Le domande potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 18/04/2023 alle ore 16:00 del 27/07/2023.