CCIAA DI VERONA. BANDO VOUCHER DIGITALI 14.0 ANNO 2019. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 70% PER SPESE DI CONSULENZA E FORMAZIONE NELL’AMBITO DELLE TECNOLOGIE DIGITALI

DESCRIZIONE COMPLETA DEL BANDO

Nell’ambito del progetto “Punto Impresa Digitale” (PID) la Camera di commercio intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici del territorio, attraverso il bando Misura  A – Contributi ad imprese che partecipano a progetti aggregati, per il sostegno a progetti focalizzati sull’introduzione delle nuove competenze e tecnologie digitali 4.0.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese che alla data di presentazione della domanda, abbiano i seguenti requisiti:

a) essere Micro o Piccole o Medie Imprese;

b) avere sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Verona;

c) essere attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese;

d) essere in regola con il pagamento del diritto annuale;

e) essere attiva

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

Gli interventi ammessi a voucher dovranno essere riconducibili a:

– percorsi formativi

– servizi di consulenza

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

Il costo minimo del percorso di formazione oggetto del voucher deve essere di almeno € 300,00.

L’investimento minimo del servizio di consulenza dovrà essere pari ad almeno € 2.000,00 a copertura delle spese sostenute.

In ogni caso, sia per il percorso di formazione che per il servizio di consulenza, l’impresa potrà ottenere un voucher di importo massimo pari al 50% delle spese ammissibili ed effettivamente sostenute fino al valore massimo di contributo totale pari ad € 10.000,00.

SCADENZA 

15/11/2019