L.R. 22/2001. Finanziamento a fondo perduto a beneficiari pubblici e privati per l’innovazione degli impianti a fune e per la valorizzazione dei comprensori sciistici.

Descrizione Bando

L’obiettivo del Bando è quello di promuovere la valorizzazione e lo sviluppo dei comprensori sciistici presenti nella Regione Marche favorendo la sicurezza, la riqualificazione, il potenziamento e l’ammodernamento degli impianti di risalita adibiti al trasporto pubblico di persone, delle piste da sci, dei sistemi di innevamento programmato e delle strutture ad essi connesse.

Soggetti beneficiari

Esercenti o proprietari, pubblici o privati, degli impianti di risalita adibiti al trasporto pubblico di persone destinati al pubblico esercizio, delle piste da sci, dei sistemi di innevamento programmato e presenti nei territori dei comprensori sciistici individuati nel bando.
Nel caso di imprese (esercenti o proprietari privati), esse devono essere in attività ed essere iscritte al Registro delle Imprese tenuto dalla Camera di Commercio di competenza.

Tipologia di interventi ammissibili

I potenziali soggetti beneficiari possono presentare istanza di contributo per le seguenti tipologie di intervento:
A) Manutenzione straordinaria e Revisioni tecniche degli impianti di risalita esistenti – Revisioni tecniche (Generali e Speciali). L’istanza per tale tipologia può essere presentata esclusivamente dai proprietari dell’impianto;
B1) Potenziamento e ammodernamento degli impianti di risalita esistenti compresa la realizzazione di opere accessorie;
B2) Realizzazione di piste da sci, ampliamento e miglioramento e messa a norma dei tracciati di quelle esistenti e dei servizi previsti per legge;
B3) Predisposizione, realizzazione e completamento di sistemi per la produzione programmata della neve sulle piste in gestione;
B4) Acquisto di apparecchiature e attrezzature a servizio delle piste da sci, quali mezzi battipista, motoslitte, piccole turbine manuali, nastri trasportatori e tappeti d’imbarco;
B5) Acquisto e installazione di sistemi di emissione e controllo dei titoli di transito tecnologicamente avanzati;
B6) Acquisto e installazione di reti antivento, reti e materiale per la sicurezza e quanto necessario per il raggiungimento degli scopi della legge.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di € 2.280.000,00. È possibile concedere un contributo fino al 100% della spesa ammissibile, con il limite massimo di contributo di € 500.000,00 per intervento.

Scadenza

Per la tipologia A, Revisioni, le domande di contributo possono essere inviate entro il 14/11/2022 ore 24:00. Per la tipologia B, Altri interventi, le domande di contributo possono essere inviate fino al 5/12/2022 ore 24:00.