Comune di Milano. Finanziamento a fondo perduto pari al 50% a favore di società e associazioni sportive senza fine di lucro, per le attività di tipo continuativo svolte nel territorio del Comune di Milano. Anno 2020.

Descrizione completa del bando

Con il presente bando il Comune di Milano ha intenzione di assegnare per l’anno in corso contributi a sostegno dell’attività sportiva continuativa a beneficio di Associazioni e Società sportive.

Soggetti beneficiari

Il presente avviso è rivolto ad Associazioni Sportive e Società Sportive:

a) affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali e agli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI o dal CIP e iscritte al Registro Nazionale Società Sportive Dilettantistiche del CONI;

b) affiliate alle Discipline Sportive Associate al CONI o al CIP e iscritte al Registro Nazionale Società Sportive Dilettantistiche del CONI

Tipologia di interventi ammissibili

Saranno considerate ammissibili le spese effettivamente pagate nel periodo dall’ 1/01/2020 al 30/11/2020, secondo le seguenti voci:

I. spese per affitto di strutture e/o impianti sportivi utilizzati per lo svolgimento della propria attività comprese le quote accessorie relative ai servizi di pulizia, riscaldamento e manutenzione ma con esclusione di qualsiasi spesa corrisposta al Comune di Milano;

II. spese per l’acquisto di abbigliamento sportivo (divise, tute, scarpe, protezioni individuali utilizzate durante la pratica sportiva, borse per l’abbigliamento, spese per la personalizzazione dell’abbigliamento sportivo), che non siano già state finanziate con contratti di sponsorizzazione;

III. spese per l’acquisto di materiali “sanitari” di consumo: cerotti, bende, disinfettanti, ghiaccio, ecc;

IV. spese per l’acquisto e la personalizzazione di medaglie, coppe e premi;

V. spese per l’affiliazione dell’organismo richiedente a FSN/EPS/DSA/CIP e per il tesseramento singolo e di categoria di atleti ed altro personale di staff (dirigenti, tecnici, giudici) nonché spese per iscrizione a campionati e/o a manifestazioni sportive e spese accessorie corrisposte a FSN/EPS/DSP/CIP (omologazioni, spese di segreteria, ecc.) (NB: non sono ammissibili i pagamenti per la partecipazione a corsi, per il deposito di cauzioni, per il pagamento di ammende e i pagamenti per ricaricare i conti a scalare accesi presso gli organismi sportivi di riferimento);

VI. noleggio veicoli e spese di viaggio e trasporto, ospitalità, documentate e sostenute esclusivamente per le trasferte delle proprie squadre e/o atleti individuali, compreso il relativo staff, per le competizioni e gli eventi cui l’organismo sportivo abbia partecipato, qualora non rimborsate da Federazioni Sportive/EPS/DSA di appartenenza, fino ad un massimo di € 2.000,00; è necessario, inoltre, produrre una descrizione precisa e puntuale delle competizioni/eventi cui si è preso parte con l’inserimento di materiale documentativo;

VII. spese per polizze infortuni e assicurazioni stipulate a copertura delle attività sportive svolte; VIII. spese connesse alla realizzazione delle Summer School sul territorio di Milano ad esclusione delle spese riferite alle utenze e delle spese di investimento o per l’acquisto di beni durevole.

Entità e forma dell’agevolazione

Il fondo pari a € 520.000,00.

I contributi saranno assegnati nella misura del 50% delle spese documentate e quietanzate necessarie allo svolgimento dell’attività sportiva continuativa fino ad un contributo massimo di € 5.000,00.

Scadenza

La domanda dovrà essere presentata entro il 10/12/2020.