CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A FAVORE DI AGENZIE FORMATIVE CHE CONCORRONO AD ASSICURARE L’ASSOLVIMENTO DELL’OBBLIGO DI ISTRUZIONE.

DESCRIZIONE COMPLETA DEL BANDO 

La Regione Piemonte ha definito i criteri, le modalità e i termini di concessione dei contributi a favore di agenzie formative che concorrono ad assicurare l’assolvimento dell’obbligo di istruzione nonché del diritto-dovere all’istruzione e alla formazione per lo sviluppo di progetti volti a migliorare la qualità e l’efficacia delle attività formative erogate.

SOGGETTI BENEFICIARI 
Sono beneficiari dei contributi di cui al presente atto le agenzie formative che concorrono ad assicurare l’assolvimento dell’obbligo di istruzione nonché del diritto-dovere all’istruzione e alla formazione per almeno dodici anni o sino al conseguimento di una qualifica entro il diciottesimo anno di età.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI 
Nello specifico potranno essere oggetto di contributi:

A. investimenti materiali e immateriali e altri costi non ammissibili integralmente o in parte per il Fondo Sociale Europeo concessi in de minimis;
B. investimenti materiali e immateriali concessi, sulla base del regime di aiuti di Stato che verrà notificato, nel rispetto dei contenuti della Decisione di approvazione del regime medesimo; la concessione si perfezionerà solo dopo la predetta approvazione da parte della Commissione europea.
C. interventi per l’aggiornamento e/o il potenziamento delle competenze del personale.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE 
L’intensità di aiuto riconosciuta è pari al 100% delle spese ritenute ammissibili.

SCADENZA 

Le domande dichiarate ricevibili, ammissibili e idonee nel merito sono approvate fino ad esaurimento delle risorse disponibili.