CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO CCIAA DI SONDRIO PER INTERVENTI IN CAMPO FORMATIVO

DESCRIZIONE COMPLETA DEL BANDO 

La Camera di Commercio di Sondrio mette a disposizione delle MPMI della provincia di Sondrio un fondo di € 50.000, per la partecipazione a iniziative formative organizzate dal Centro Tecnologico del Legno (CTL) di Poschiavo (Svizzera).

L’attività del CTL è rivolta alle imprese di produzione di mobili e serramenti oltre a quelle che si occupano della prima lavorazione del legno nel settore delle costruzioni.

SOGGETTI BENEFICIARI

Sono ammesse ai contributi del presente avviso le micro, piccole e medie imprese (MPMI) del settore legno ed edile (Codici ATECO 16, 31, 41, 42 e 43), attive e con sede operativa in provincia di Sondrio che, alla data di presentazione della richiesta di contributo, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere iscritte al Registro delle Imprese/REA della Camera di Commercio di Sondrio;
  • essere in regola con il pagamento del diritto annuale camerale;
  • non trovarsi in stato di fallimento, concordato preventivo, amministrazione controllata o straordinaria, liquidazione coatta amministrativa o volontaria;
  • rispettare la normativa vigente in materia di aiuti di Stato (“de minimis”);
  • essere in regola con gli obblighi contributivi e previdenziali;
  • essere in regola con gli adempimenti relativi alle norme in materia di sicurezza degli ambienti di lavoro.

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

Sono ammesse a contributo le spese, al netto di IVA, sostenute, a far tempo dalla data del 30 settembre 2014.
Non sono ammissibili le spese relative a costi di viaggio/soggiorno della persona/e partecipante/i.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

Il contributo, pari al 50% della spesa sostenuta, è assegnato a parziale copertura dei costi per la partecipazione delle imprese a interventi formativi organizzati dal CTL, da parte di titolari/legali rappresentanti/amministratori e/o di dipendenti, a fronte di una spesa minima di € 800 e massima di € 7.000, al netto di IVA.
Il totale dei contributi assegnabili a ciascuna azienda non può pertanto essere inferiore ad € 400 e superiore ad € 3.500.
E’ possibile cumulare differenti partecipazioni agli interventi formativi del CTL, di norma non inferiori alle 40 ore, fino al raggiungimento del limite di spesa minimo pari ad € 800.
Il contributo camerale è cumulabile con altri contributi pubblici fino al raggiungimento di un contributo complessivo (a seguito di cumulo) pari all’80% della spesa sostenuta, sempre nel rispetto del minimo assegnabile di € 400, come sopra evidenziato.

SCADENZA 

Le domande potranno essere presentate fino ad esaurimento fondi.