CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 50% PER IL MIGLIORAMENTO DELLE STRUTTURE RICETTIVE.

DESCRIZIONE COMPLETA DEL BANDO

Finanziamenti alle imprese turistiche (alberghi, hotel, b&b, strutture ricettive, …) per interventi di costruzione, ampliamento e ammodernamento delle strutture ricettive, acquisto di attrezzature ed arredi, realizzazione di parcheggi.

SOGGETTI BENEFICIARI 
Gli incentivi sono destinati alle microimprese e alle piccole e medie imprese (PMI) esercitate in forma di impresa turistica.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI 
Le iniziative ammissibili a contributo sono le seguenti:

lavori di ampliamento, ristrutturazione, ammodernamento e straordinaria manutenzione di strutture ricettive turistiche esistenti
lavori di costruzione, ristrutturazione e straordinaria manutenzione di edifici da destinare all’esercizio di struttura ricettiva turistica
acquisto di arredi e attrezzature
realizzazione di parcheggi con almeno tre posti auto a servizio delle strutture ricettive alberghiere.
Sono ammissibili le seguenti spese sostenute a partire dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda:

1) per i lavori di costruzione, ampliamento, ristrutturazione, ammodernamento e straordinaria manutenzione:
– spese per l’esecuzione dei lavori
– oneri per le spese generali e di collaudo

2) per la realizzazione di parcheggi:
– spese per l’esecuzione dei lavori
– oneri per le spese generali e di collaudo
– prezzo d’acquisto degli immobili

3) per l’acquisto di arredi e attrezzature:
– spese per l’acquisto
– eventuali spese di trasporto e montaggio.

Sono ammesse inoltre a contributo le spese connesse all’attività di certificazione della spesa per un massimo di 1.000 euro.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE 
L’agevolazione viene erogata sottoforma di contributo a fondo perduto la cui percentuale è variabile tra il 20% e 50% sulla base del regolamento cui fanno riferimento i beneficiari nella fase di richiesta del contributo.

Spesa ammissibile minima di 20.000 e contributo massimo concedibile di 400.000 euro.

SCADENZA 
30 dicembre 2019