CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO ALL’80% PER LA REALIZZAZIONE DEI GRANDI EVENTI SPORTIVI SUL TERRITORIO LOMBARDO. ANNUALITA’ 2018

DESCRIZIONE COMPLETA DEL BANDO 

Regione Lombardia promuove la pratica sportiva anche sostenendo la realizzazione sul territorio lombardo di manifestazioni ed eventi sportivi a valenza nazionale ed internazionale, che possiedono un effettivo valore per il territorio regionale in ragione della risonanza e prestigio legati alle caratteristiche sportive o di rilevante interesse per il territorio.

SOGGETTI BENEFICIARI

Potranno ricevere contributi, a fronte della realizzazione di grandi eventi sportivi, esclusivamente i soggetti aventi sede legale e/o operativa in Lombardia e rientranti in una delle seguenti tipologie:

  • Federazioni Sportive Nazionali/Comitati regionali
  • Discipline Sportive Associate
  • Enti di Promozione Sportiva
  • Associazioni benemerite riconosciute dal CONI
  • Associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al CONI o al CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate o Enti di Promozione Sportiva
  • Comitati organizzatori regolarmente costituiti
  • Altri soggetti aventi nel proprio statuto/atto costitutivo finalità sportive, ricreative e motorie, non lucrative
  • Enti Locali anche in collaborazione con uno dei soggetti individuati ai precedenti punti.

Qualora l’evento sia realizzato da Federazioni Sportive in collaborazione con un Comitato Organizzatore appositamente costituito o da Enti Locali in collaborazione con uno dei soggetti indicati ai precedenti punti, beneficiario del contributo sarà unicamente il soggetto che ha presentato la domanda.
Il soggetto beneficiario potrà ricevere ulteriori contributi da altri enti pubblici e privati per la realizzazione del medesimo evento, purché – nel caso di enti pubblici – non derivanti da risorse assegnate ad enti o amministrazioni a cui la Regione ha delegato competenze ed assegnato risorse per sostenere iniziative della medesima tipologia.

TIPOLOGIA DI SPESA AMMISSIBILE

Le voci di spese ammissibili riguardano:

  • affitto e allestimento di locali, impianti o strutture;
  • noleggio di attrezzature, strumentazioni e automezzi;
  • pubblicità, comunicazione, creazione e gestione sito web dell’iniziativa;
  • compensi e/o rimborsi forfettari per istruttori, tecnici, arbitri, giudici di gara, speakers;
  • ospitalità atleti e tecnici della squadra nazionale gareggiante (viaggio, vitto e alloggio) nei soli giorni della manifestazione sportiva;
  • rinfreschi organizzati per la presentazione dell’evento e ristori allestiti nel corso della manifestazione;
  • assistenza sanitaria (servizi di ambulanza, materiale di pronto soccorso, medici e personale sanitario);
  • servizi assicurativi stipulati ai fini della manifestazione, purché tale finalità sia esplicitata nell’oggetto della polizza;
  • imposte, tasse, tasse federali, fee, diritti d’autore (SIAE);
  • coppe, medaglie e gadget per atleti e partecipanti;
  • acquisto articoli e materiali sportivi utilizzabili esclusivamente per l’iniziativa;
  • spese di partecipazione/iscrizione alle gare;
  • spese generali, in particolare: utenze (luce, acqua, telefono), materiali di cancelleria, materiali di consumo, spese di pulizia, spese postali, fino alla concorrenza massima del 5% rispetto al totale di tutte le altre voci di spesa ammissibili.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

La dotazione finanziaria è pari ad euro 700.000,00.

L’entità del contributo concedibile è stabilita dalla Giunta regionale

Per i contributi richiesti in regime “De Minimis”, il contributo erogabile non potrà superare il 50% delle spese ammissibili;
Per i contributi richiesti in regime di esenzione il contributo erogabile non potrà essere superiore all’ 80% delle spese ammissibili relative alle infrastrutture temporanee strettamente connesse alla realizzazione dell’evento.

SCADENZA

La domanda di contributo deve essere presentata entro 60 giorni dalla data di inizio dell’evento.

Per le iniziative che si svolgeranno nel mese di maggio e giugno 2018 la domanda potrà essere presentata in deroga ai tempi indicati, comunque prima dell’inizio dell’evento.