Contributo a fondo perduto per sostenere la produzione audiovisiva

DESCRIZIONE DEL BANDO

E’ stato pubblicato l’AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO ALLE IMPRESE DI PRODUZIONE AUDIOVISIVA, CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA.

In tale ambito, la Regione Puglia intende sostenere le imprese di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva italiane, europee ed extraeuropee che producono in Puglia, al fine di valorizzare le location pugliesi, quali identificati attrattori naturali e culturali. Tutto ciò anche in ragione di garantire impatti diretti e indiretti e l’integrazione tra imprese delle filiere correlate.

SOGGETTI BENEFICIARI

Imprese con codice primario ATECO 59.11, che siamo produttori unici e coproduttori dell’opera audiovisiva presentata o che abbiano un contratto di produzione esecutiva con la società di produzione dell’opera audiovisiva.

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

  • FICTION: lungometraggio di finzione o animazione a principale sfruttamento cinematografico; film tv di finzione o animazione; serie tv/web di finzione o animazione | 6 giorni lavorativi
  • DOC: documentario a principale sfruttamento cinematografico; documentario tv; serie di documentari tv/web | 6 giorni lavorativi
  • SHORT: cortometraggio di fiction o animazione; cortometraggio musicale (videoclip o music-video) tv/web | 2 giorni lavorativi
  • FORMAT: reality; talent show; factual entertainment; fictionality/costructed reality; action game; adventure game | 6 giorni lavorativi
Le spese ammissibili relative ai costi cd. “sopra la linea” sono rendicontabili secondo i seguenti importi massimi: a. 100.000,00 Euro nel caso di progetto afferente alla categoria FICTION; b. 40.000,00 Euro nel caso di progetto afferente alla categoria DOC; c. 10.000,00 Euro nel caso di progetto afferente alla categoria SHORT; d. 50.000,00 Euro nel caso di progetto afferente alla categoria FORMAT.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

L’importo concedibile per ogni impresa beneficiaria è così determinato:

a. 50% delle spese ammissibili in favore di lavoratori professionisti iscritti nel database Production Guide della Fondazione Apulia Film Commission per tutte le tipologie di progetti;

b. 25% delle spese ammissibili in favore di fornitori residenti in Puglia ai fini fiscali, nel caso di progetto afferente alla categoria FICTION;

c. 40% delle spese ammissibili in favore di fornitori residenti in Puglia ai fini fiscali, nel caso di progetto afferente alla categoria DOC;

d. 70% delle spese ammissibili in favore di fornitori residenti in Puglia ai fini fiscali, nel caso di progetto afferente alla categoria SHORT.

e. 25% delle spese ammissibili in favore di fornitori residenti in Puglia ai fini fiscali, nel caso di progetto afferente alla categoria FORMAT.

SCADENZA: fino ad esaurimento fondi