Provincia autonoma di Trento. Finanziamento a tasso agevolato per sostenere il credito delle microimprese a fronte dei costi delle bollette di luce e gas e per la realizzazione di investimenti in fonti rinnovabili e in riduzione del consumo energetico.

Descrizione Bando

Intervento volto ad agevolare, attraverso la garanzia della Provincia, il finanziamento delle microimprese trentine – da parte degli enti di garanzia Confidi Trentino Imprese e Cooperfidi – per il sostegno dei costi delle bollette di luce e gas, per la realizzazione di investimenti in fonti rinnovabili e in riduzione del consumo energetico.

Soggetti beneficiari

Microimprese attive con sede legale o unità operativa in Trentino – aderenti a Confidi Trentino Imprese o Cooperfidi – che nel 2019 registravano un’incidenza dei costi per bollette energetiche e gas sul totale dei costi aziendali superiore al 5%. Le nuove imprese devono auto-dichiarare che il costo energetico supera il 15% dei loro costi totali.

Sono escluse:

  • le imprese in procedura concorsuale o in liquidazione volontaria;
  • le imprese agricole;
  • le imprese in sofferenza e le imprese che evidenziano sconfini maggiori del 5% dell’accordato per crediti di cassa persistenti da oltre 90 giorni come da dati Centrale Rischi, alla data di presentazione della domanda;
  • le imprese che hanno attivato la linea di finanziamento a valere sul Protocollo Energia. L’attivazione del finanziamento presso l’ente di garanzia è incompatibile con l’attivazione dei finanziamenti a valere sul Protocollo Energia.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili:

  • costi delle bollette di luce e gas
  • realizzazione di investimenti in fonti rinnovabili e in riduzione del consumo energetico.

Entità e forma dell’agevolazione

Caratteristiche del finanziamento:

  • mutuo della durata massima di 96 mesi (8 anni) con ammortamento in rate trimestrali scadenti il giorno 15 dei mesi di gennaio, aprile, luglio e ottobre;
  • preammortamento di 12 mesi e comunque al raggiungimento della scadenza della prima rata utile;
  • possibilità di estinguere anticipatamente il finanziamento senza l’applicazione di penali;
  • tasso fisso per tutta la durata del finanziamento.

L’importo massimo del finanziamento, a seconda della potenza impegnata in KW/H, sarà:

  • € 10.000 fino a 10 KW/H;
  • € 20.000 fino a 20 KW/H;
  • € 25.000 fino a 25 KW/H.

L’importo minimo del finanziamento è pari ad euro € 5.000.

Data attivazione

19/01/2023

Scadenza

Le domande di finanziamento possono essere presentate direttamente all’ente di garanzia interessato entro il 31/12/2023 secondo le istruzioni fornite dallo stesso.