Ministero del turismo. Bando Digitour. PNRR 4.2 M1C3. Credito di imposta pari al 50% per la digitalizzazione di agenzie di viaggio e tour operator.

Descrizione Bando

AGGIORNAMENTO SETTEMBRE 2022

Non essendo state erogate tutte le risorse a disposizione sono stati riaperti i termini di presentazione delle domande grazie al presente avviso: https://bit.ly/3LNZCRV

Sono ammessi alla presentazione della domanda di incentivo ai sensi del presente Avviso anche i soggetti ammessi e risultati vincitori del bando chiuso il 4 aprile 2022.

Digitour è il “Credito d’imposta agenzie di viaggio”, una misura che sostiene gli investimenti in sviluppo digitale di agenzie di viaggio e tour operator

Gli obiettivi del credito sono volti a:

  • innalzare la capacità competitiva delle imprese
  • promuovere un’offerta turistica basata su sostenibilità ambientale, innovazione e digitalizzazione dei servizi

Soggetti beneficiari

Le agevolazioni previste da Digitour sono rivolte esclusivamente alle agenzie di viaggio e tour operator.

Le imprese devono possedere al momento della presentazione della domanda i seguenti requisiti:

  • essere iscritte al registro delle imprese
  • avere come codice ATECO uno o più dei seguenti: 79.1, 79.11, 79.12
  • avere sede operativa attiva sul territorio italiano
  • essere in regola con il versamento dei contributi (DURC regolare)
  • essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse
  • non essere in stato di fallimento o di liquidazione, anche volontaria

Tipologia di interventi ammissibili

Ai fini della determinazione degli incentivi di cui al presente decreto, sono considerate ammissibili, ove effettivamente sostenute, le seguenti spese:

a. acquisto, anche in leasing, ed installazione di personal computer ed altre attrezzature informatiche, modem, router e di impianti wifi;
b. affitto di servizi cloud relativi ad infrastruttura server, connettività, sicurezza e servizi applicativi;
c. acquisto, anche in leasing, di dispositivi per i pagamenti elettronici e di software, licenze, sistemi e servizi per la gestione e la sicurezza degli incassi online;
d. acquisto, anche in leasing, di software e relative applicazioni per siti web ottimizzati per il sistema mobile;
e. creazione o acquisto, anche in leasing, di software e piattaforme informatiche per le funzioni di prenotazione, acqui-sto e vendita on line di pernottamenti, pacchetti e servizi turistici, quali gestione front, back office e API – Application Program Interface per l’interoperabilità dei sistemi e integrazione con clienti e fornitori;
f. acquisto o affitto di licenze software per la gestione delle relazioni con i clienti, anche con il sistema CRM – Customer Relationship Management;
g. acquisto o affitto di licenze software e servizi necessari per il collegamento all’hub digitale del turismo di cui alla misura M1C3-I.4.1 del PNRR;
h. acquisto o affitto di licenze del software ERP – Enterprise Resource Planning per la gestione della clientela e dei processi di marketing, vendite, amministrazione e servizi al cliente;
i. creazione o acquisto, anche in leasing, di software per la gestione di banche dati e la creazione di strumenti di analisi multidimensionale e report a supporto dei processi di pianificazione, vendita e controllo di gestione;
j. acquisto o affitto di programmi software per piattaforme informatiche per la promozione e commercializzazione digitale di servizi e offerte innovative.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria complessiva di Digitour è 98 milioni di euro, così distribuiti: • 18 milioni per il 2022 • 10 milioni per il 2023 • 10 milioni per il 2024 • 60 milioni per il 2025.

Il 40% delle risorse è destinato agli investimenti nel Mezzogiorno, da realizzarsi nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Il credito d’imposta previsto da Digitour può essere concesso dal Ministero del Turismo fino al 50% delle spese ammissibili e fino all’importo massimo complessivo di 25.000 euro per impresa.

Scadenza

– a partire dal giorno 28/02/2022 sul sito di Invitalia (al link che verrà comunicato in seguito) sarà possibile accedere alla sezione informativa dell’incentivo e scaricare il facsimile della domanda, la guida alla sua compilazione e la modulistica degli allegati; – a partire dalle ore 12:00 del 04/03/2022 sul sito di Invitalia (al link che verrà comunicato in seguito) sarà possibile accedere alla piattaforma per compilare il format online, caricare gli allegati ed effettuare l’invio della domanda. Le domande potranno essere presentate fino alle ore 17:00 del 4 aprile 2022.

Ai sensi di quanto indicato nella descrizione del bando si comunicano le date di avvio dell’operatività ed accessibilità della piattaforma informatica:   – a partire dalle ore 12:00 del 05/10/2022 sarà possibile accedere alla sezione informativa dell’incentivo e scaricare il facsimile della domanda, la guida alla sua compilazione e la modulistica degli allegati;  – a partire dalle ore 12:00 del 12/10/2022 sarà possibile accedere alla piattaforma per compilare il format online, caricare gli allegati ed effettuare l’invio della domanda.

Data attivazione

12/10/2022

Data scadenza

Fino esaurimento fondi