Finanziamento a fondo perduto per le attività produttive colpite da eventi calamitosi 11 12 giugno, 25-26 luglio, 31 luglio-12 agosto 2019 nelle province di Brescia, Lecco e Sondrio.

Descrizione Bando

Finanziamento a fondo perduto per il ripristino dai danni occorsi presso le strutture sedi di attività economiche e produttive in occasione degli eventi calamitosi verificatisi nei territori delle province di Brescia, Lecco e Sondrio nei periodi 11-12 giugno, 25-26 luglio, 31 luglio-12 agosto 2019.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda le imprese, anche appartenenti al comparto agricolo:

  • proprietarie degli immobili sedi delle attività economiche e produttive,
  • aventi titolo di reale o personale godimento (ad es. usufrutto, affitto, comodato etc.) per l’esercizio dell’attività economica e/o produttiva in immobili di proprietà di soggetti terzi,
  • proprietarie di edifici, anche residenziali, o singole unità immobiliari destinate ad attività produttiva, ove l’attività economica e produttiva consista anche nella locazione di immobili

Tipologia di interventi ammissibili

I contributi previsti sono concessi limitatamente ai danni subiti e attestati in perizia a:

  • elementi strutturali verticali e orizzontali;
  • impianti: elettrico, fotovoltaico, citofonico, di diffusione del segnale televisivo, per allarme, rete dati lan, termico, di climatizzazione, idrico/fognario, ascensore, montascale
  • finiture interne ed esterne: intonacatura e imbiancatura interne ed esterne, pavimentazione interna, rivestimenti parietali diversi, controsoffittature, tramezzature e divisori in generale
  • serramenti interni ed esterni

Entità e forma dell’agevolazione

Il contributo è concesso entro il limite massimo complessivo di euro 450.000,00.

Il contributo sarà riconosciuto nella misura dell’80% e/o del 50% a seconda dei beni danneggiati e come dettagliatamente spiegato nel bando.

Scadenza

30/12/2022, ore 16:00