Finanziamento a fondo perduto per il sostegno a investimenti finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro : prima applicazione per il Settore Moda.

Descrizione Bando

Il bando è finalizzato ad aumentare il livello di salute e sicurezza dei lavoratori, attraverso il sostegno, in via iniziale, alle imprese del comparto moda che realizzano interventi per il miglioramento della gestione delle procedure inerenti gli aspetti di salute e sicurezza dei lavoratori, oltre gli obblighi di legge e con applicazione di innovativi metodi organizzativi del luogo di lavoro e dei processi di produzione e distribuzione.

 

Nello specifico si tratta di un sostegno agli investimenti innovativi materiali ed immateriali effettuati da parte di PMI espressamente finalizzati a qualificare la gestione della sicurezza sui luoghi di lavoro, anche tramite notarizzazione dei processi attraverso l’utilizzo di tecnologia blockchain e all’adesione alla norma tecnica ISO 45001 “Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro – Requisiti e guida per l’uso”.

 

La documentazione del bando è consultabile sul BUR (Bollettino Ufficiale della Regione Toscana) del 23 novembre 2022 n. 47 parte II p. 198

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda le Micro, piccole e medie imprese.

Settori ammissibili

Tutti i codici ATECO rientranti nella Filiera Produttiva della Moda come di seguito specificato:

-13.10.00 Preparazione e filatura di fibre tessili

-13.20.00 Tessitura

-13.30.00 Finissaggio dei tessili, degli articoli di vestiario e attività similari

-13.91.00 Fabbricazione di tessuti a maglia

-13.92.10 Confezionamento di biancheria da letto, da tavola e per l’arredamento

-13.92.20 Fabbricazione di articoli in materie tessili nca

– 13.93.00 Fabbricazione di tappeti e moquette

– 13.94.00 Fabbricazione di spago, corde, funi e reti

– 13.95.00 Fabbricazione di tessuti non tessuti e di articoli in tali materie (esclusi gli articoli di abbigliamento)

– 13.96.10 Fabbricazione di nastri, etichette e passamanerie di fibre tessili

– 13.96.20 Fabbricazione di altri articoli tessili tecnici ed industriali

– 13.99.10 Fabbricazione di ricami

– 13.99.20 Fabbricazione di tulle, pizzi e merletti

– 13.99.90 Fabbricazione di feltro e articoli tessili diversi

– 14.11.00 Confezione di abbigliamento in pelle e similpelle

– 14.12.00 Confezione di camici, divise ed altri indumenti da lavoro

– 14.13.10 Confezione in serie di abbigliamento esterno

– 14.13.20 Sartoria e confezione su misura di abbigliamento esterno

– 14.14.00 Confezione di camicie, T-shirt, corsetteria e altra biancheria intima

– 14.19.10 Confezioni varie e accessori per l’abbigliamento

– 14.19.21 Fabbricazione di calzature realizzate in materiale tessile senza suole applicate

– 14.19.29 Confezioni di abbigliamento sportivo o di altri indumenti particolari

– 14.20.00 Confezione di articoli in pelliccia

– 14.31.00 Fabbricazione di articoli di calzetteria in maglia

– 14.39.00 Fabbricazione di pullover, cardigan ed altri articoli simili a maglia

– 15.11.00 Preparazione e concia del cuoio e pelle; preparazione e tintura di pellicce

– 15.12.01 Fabbricazione di frustini e scudisci per equitazione

– 15.12.09 Fabbricazione di altri articoli da viaggio, borse e simili, pelletteria e selleria

– 15.20.10 Fabbricazione di calzature

– 15.20.20 Fabbricazione di parti in cuoio per calzature

– 16.29.11 Fabbricazione di parti in legno per calzature

– 16.29.12 Fabbricazione di manici di ombrelli, bastoni e simili

– 20.42.00 Fabbricazione di prodotti per toletta: profumi, cosmetici, saponi e simili

– 20.59.60 Fabbricazione di prodotti ausiliari per le industrie tessili e del cuoio

– 22.29.01 Fabbricazione di parti in plastica per calzature

– 24.41 Produzione di metalli preziosi

– 32.12.10 Fabbricazione di oggetti di gioielleria e oreficeria in metalli preziosi o rivestiti di metalli preziosi

– 32.12.20 Lavorazione di pietre preziose e semipreziose per gioielleria e per uso industriale

– 32.13.01 Fabbricazione di cinturini metallici per orologi (esclusi quelli in metalli preziosi)

– 32.13.09 Fabbricazione di bigiotteria e articoli simili nca

– 32.50.50 Fabbricazione di armature per occhiali di qualsiasi tipo; montatura in serie di occhiali comuni

– 32.99.1 Fabbricazione di attrezzature ed articoli di vestiario protettivi di sicurezza

– 32.99.20 Fabbricazione di ombrelli, bottoni, chiusure lampo, parrucche e affini.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili i seguenti investimenti immateriali e materiali:

a) investimenti finalizzati all’attivazione di soluzioni informatiche che prevedano almeno le seguenti funzionalità: tracciamento delle procedure di sicurezza attuate con servizi di accessibilità per utenti esterni quali ispettori qualificati o altri utenti autorizzati in sola consultazione, e notarizzazione delle procedure di cui sopra attraverso l’utilizzo di tecnologia blockchain;

b) adozione di sistema di gestione conforme alla norma ISO 45001

Possono essere ammessi investimenti avviati a far data dal 01/01/2022. Fermi restando gli adempimenti che la legislazione in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro prevede a carico dei diversi soggetti, gli investimenti devono essere specificamente destinati a migliorare la gestione della sicurezza dei lavoratori, avendo a riferimento le informazioni riportare sul Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) del soggetto beneficiario.

Spese ammissibili

  • Servizi qualificati (consulenze) per la realizzazione dell’investimento ammissibile;
  • acquisto di software (necessari alla realizzazione della spesa di cui ai punti a e b degli investimenti ammissibili);
  • spese per il personale direttamente coinvolto nel progetto;
  • spese per acquisto di attrezzature e/o macchinari, coerenti e necessari all’implementazione del progetto;
  • spese di certificazione in caso di acquisizione della certificazione ai sensi della norma ISO45001;
  • spese forfettarie (max 15% della spesa di personale);
  • spese per l’asseverazione della rendicontazione delle spese (max 50% della spesa sostenuta).

Entità e forma dell’agevolazione

La copertura finanziaria ammonta a complessivi euro 3.000.000,00.

L’aiuto si sostanzia in un contributo a fondo perduto delle spese ammissibili così articolato:

a) 50% delle spese ammissibili in caso di progetto presentato da una MPMI in forma singola. Importo massimo del contributo: euro 50.000,00

b) 70% delle spese ammissibili in caso di progetto presentato una MPM che abbia aderito ad un accordo di filiera e nel caso in cui il progetto presentato sia stato condiviso dall’impresa committente e/o con altre imprese appartenenti alla stessa filiera e che l’accordo preveda l’utilizzato di metodi e tecnologie comuni, nonché l’ implementazione di un modello uniforme di innovazione nell’organizzazione aziendale (con relativa attestazione di quest’ultima). Importo massimo del contributo: euro 60.000,00

La spesa ammissibile minima è pari ad euro 20.000,00.

Data attivazione

12/12/2022

Scadenza

Le domande potranno essere presentare a partire dalle ore 14:00 del 12/12/2022.