FINANZIAMENTO A TASSO AGEVOLATO A FAVORE DELLE IMPRESE DEL SETTORE DELLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE PER IL SOSTEGNO AL CAPITALE CIRCOLANTE.

DESCRIZIONE COMPLETA DEL BANDO 

L’Avviso si propone di sostenere il tessuto economico ed imprenditoriale costituito dalle micro, piccole e medie imprese esercenti attività di somministrazione di alimenti e bevande, mediante apporto di liquidità per i fabbisogni di capitale circolante necessari per il pagamento di debiti scaduti verso fornitori e di arretrati su retribuzioni dei dipendenti, con particolare riguardo a situazioni di temporanea difficoltà economica derivanti da problematiche occasionali e/o casistiche eccezionali quali mancati pagamenti per debitori imputati di delitti in procedimenti penali.

SOGGETTI BENEFICIARI 
Possono presentare domanda le singole micro piccole e medie imprese commerciali iscritte al Registro delle Imprese, che, al momento della presentazione della domanda esercitano attività di:

a) somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;

b) somministrazione di alimenti e bevande effettuate sulle aree pubbliche ed aventi posteggi in concessione per dieci anni. Il requisito sussiste solo se i posteggi in concessione sul territorio ligure rappresentino la maggioranza di quelli in capo all’impresa richiedente.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI 
a)Spese per il circolante a fronte del pagamento di debiti scaduti verso fornitori e di arretrati su retribuzioni dei dipendenti.

b) Spese da sostenere per l’ottenimento di fidejussioni bancarie e/o assicurative e/o soggetti iscritti nell’albo degli intermediari finanziari da porre a garanzia della restituzione del finanziamento e per l’ottenimento dell’anticipo del 100% del finanziamento stesso, purché non costituiscano l’unica voce di spesa del Piano di intervento presentato ed ammesso ad agevolazione.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE 
Il Piano di intervento ammissibile ed il corrispondente finanziamento concedibile non potrà essere inferiore a Euro 5.000,00 e superiore a Euro 30.000,00.

Il finanziamento concedibile è pari al 100% del Piano di intervento ammissibile.

Il finanziamento potrà avere una durata di ammortamento pari a 6 semestri o 10 semestri ed un periodo di pre-ammortamento pari a 2 semestri. La prima rata di pre-ammortamento scade al termine del semestre nel quale viene effettuata l’ erogazione a valere sul contratto sottoscritto ai sensi del presente Avviso.

Le rate, di preammortamento e di ammortamento, sono pagate in via posticipata al 30/06 e al 31/12 di ogni anno. Al finanziamento si applica un tasso fisso nominale annuo pari all’ 0,75% nel caso di durata pari a 6 semestri e 1,25% nel caso di durata pari a 10 semestri

SCADENZA 
Le domande potranno essere presentate dal 24/09/2019 al 27/12/2019.

IN FASE DI ATTIVAZIONE