MITE. PNRR M2C4I4.4. Finanziamento a fondo perduto per investimenti in fognatura e depurazione.

Descrizione Bando

Il Ministro della Transizione ecologica ha dato attuazione all’Investimento 4.4 “Investimenti in fognatura e depurazione” previsto nell’ambito della Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, Componente 4 “Tutela del territorio e della risorsa idrica”, definendo:

  • i criteri di riparto delle risorse assegnate alla Misura, pari a 600 milioni di euro;
  • i criteri di ammissibilità delle proposte progettuali.

Soggetti beneficiari

Le Regioni e le Province autonome acquisiscono dai rispettivi EGATO – identificati come soggetto proponente – le proposte da ammettere a finanziamento, corredate dalle relative schede progettuali debitamente compilate.

I Soggetti attuatori degli interventi relativi all’Investimento sono:

– i gestori affidatari del servizio idrico integrato operanti nell’ambito territoriale ottimale di pertinenza, selezionati nel rispetto del principio di unicità della gestione;

– i soggetti salvaguardati, che gestiscano il servizio idrico in base ad un affidamento assentito in conformità alla normativa pro tempore vigente e non dichiarato cessato ex lege, che abbiano sottoscritto la convenzione di affidamento con l’Ente di Governo d’Ambito, e che abbiano adeguato la medesima sulla base della convenzione-tipo adottata dall’ARERA;

– i soggetti salvaguardati, con una convenzione recante i contenuti minimi della convenzione-tipo e in possesso dell’assenso formale alla gestione in forma autonoma rilasciata dal competente Ente di governo;

– i soggetti conformi alla disciplina vigente per le Province Autonome di Trento e Bolzano.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono considerati ammissibili gli investimenti che rendano più efficace la depurazione delle acque reflue scaricate nelle acque marine e interne e, ove possibile, trasformare gli impianti di depurazione in “fabbriche verdi” per consentire il riutilizzo delle acque reflue depurate a scopi irrigui e industriali.

Entità e forma dell’agevolazione

Le risorse finanziarie previste per l’attuazione degli interventi relativi all’Investimento 4.4 “Investimenti fognatura e depurazione”, Missione 2, Componente 4 del PNRR, finalizzate a sanare e prevenire carenze nel settore fognario depurativo, anche in considerazione delle procedure di infrazione in essere, sono pari a 600.000.000,00 Euro.

Il finanziamento richiesto per ciascun intervento non potrà essere inferiore al valore di € 1.000.000,00 (un milione di euro).

Scadenza

Il termine di presentazione delle domande originariamente fissato al 23 agosto 2022, è prorogato al 30 settembre 2022. Il termine per la presentazione delle proposte progettuali è prorogato sino al 30 ottobre 2022.