MISE. Fondo IPCEI Batterie 2. Finanziamento a fondo perduto per un importante progetto di Comune Interesse Europeo nel settore delle batterie.

Descrizione Bando

La Decisione della Commissione europea C(2021) 494 final del 26 gennaio 2021 ha autorizzato gli aiuti di Stato di dodici paesi (Austria, Belgio, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Polonia, Slovacchia, Spagna e Svezia) a sostegno della realizzazione del secondo importante progetto di comune interesse europeo nel settore delle batterie (IPCEI Batterie 2).

L’IPCEI Batterie 2 sostiene attività di ricerca, sviluppo e innovazione, anche comprese nella prima applicazione industriale, lungo l’intera catena del valore, dall’estrazione delle materie prime, alla progettazione e produzione di batterie, al riciclaggio e immissione nel circuito dell’economia circolare, con un forte accento sulla sostenibilità ambientale.

L’obiettivo è di contribuire allo sviluppo di un intero set di innovazioni nella tecnologia di produzione, che includano i processi chimici e di realizzazione, e ulteriori innovazioni nell’intera catena del valore, aggiuntivi rispetto a quelli raggiungibili in conseguenza dell’IPCEI Batterie 1.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda:

• Imprese autorizzate dalla Decisione della Commissione europea C(2021) 494 final del 26 gennaio 2021.

• Ulteriori soggetti ammessi previa manifestazione d’interesse, notifica e successiva autorizzazione da parte della Commissione europea nel rispetto della relativa Decisione.

Tipologia di interventi ammissibili

Costi ammessi:

– Costi di personale

– Costo del personale, Ammortamenti

– Costo dei fabbricati e dei terreni, Ammortamenti

– Costo di strumenti e attrezzature, Materiali

– Immobili, Materiali

– Terreni, Ammortamenti

– Costo di strumenti e attrezzature, Materiali

– Impianti/Macchinari/Attrezzature, Materie prime, di consumo e merci, Ammortamenti

– Costi della ricerca contrattuale, delle conoscenze e dei brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, Immateriali

– Conoscenze Tecniche Non Brevettate, Immateriali

– Diritti Di Brevetto, Immateriali

– Know-How, Immateriali

– Licenze, Immateriali

– Marchi, Materiali

– Progettazione/studi/consulenze, Servizi

– Altri servizi, Servizi

– Servizi professionali, Costi generali

– Spese generali, Oneri diversi di gestione

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di euro 533.600.000,00.

Scadenza  :  Fino ad esaurimento dei fondi disponibili