GAL Terra dei Messapi. PSR 2014/2020 Misura 1.3 e 1.4. Contributo a fondo perduto fino al 100% per lo sviluppo di sistemi innovativi per il commercio.

DESCRIZIONE DEL BANDO

E’ stato pubblicato il bando del GAL Terra dei Messapi – PSR 2014-2020 – Intervento 1.3 e 1.4 – Avvio start up di imprese e sviluppo sistemi innovativi per il commercio.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono presentare domanda di aiuto le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) di nuova costituzione che intendano avviare un’attività nel settore del commercio dei prodotti tradizionali locali in modo da incrementare il valore aggiunto del territorio e delle aziende locali di produzione e trasformazione, anche attraverso nuove forme commerciali legate a tecniche di vendita originali e innovative.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Il bando si compone di due interventi:

  • intervento 1.3: aiuto all’avviamento di start up di imprese;
  • intervento 1.4: sostegno per lo sviluppo di sistemi innovativi per il commercio dei prodotti tradizionali e tipici del territorio.

Gli interventi ammissibili sono:

  • intervento 1.3: non sono previsti costi ammissibili trattandosi di un aiuto forfettario, non direttamente collegabile ad operazioni o investimenti sostenuti dal beneficiario per i quali è necessaria la successiva rendicontazione.
  • intervento 1.4:

    • interventi di riqualificazione ed adeguamento di immobile;

    • investimenti materiali ed immateriali per l’acquisto di macchinari, attrezzature e altre dotazioni strutturali funzionali allo svolgimento di attività nel settore del commercio di prodotti tradizionali locali in modo da incrementare il valore aggiunto della Terra dei Messapi.

Gli interventi sostenuti dal presente bando devono essere realizzati nell’area territoriale di competenza del Gal Terra dei Messapi in provincia di Brindisi, in particolare nei Comuni: Cellino San Marco, Francavilla Fontana, Latiano, Mesagne, San Donaci, San Pancrazio Salentino, San Pietro Vernotico e Torchiarolo.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

La dotazione finanziaria ammonta ad Euro 500.000,00.

La dotazione totale è suddivisa come segue:

  • intervento 1.3: Euro 300.000,00;

  • intervento 1.4: Euro 200.000,00.

Intervento 1.3

Il sostegno è concesso sotto forma di premio forfettario il cui importo è stato determinato in funzione delle esigenze reddituali minime. Il massimale per ciascun progetto presentato è fissato ad Euro 15.000,00 qualunque sia la forma giuridica del richiedente. L’intensità del sostegno è pari al 100%.

Intervento 1.4

L’aiuto è concesso in conto capitale, nella misura del 50%. Il limite minimo dell’investimento richiesto non deve essere inferiore ad Euro 10.000,00 mentre il limite massimo ammissibile agli aiuti non può essere superiore ad Euro 20.000,00.