L.R. 2/92. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 50% PER L’ATTUAZIONE DI PROGRAMMI PLURIENNALI DI PROMOZIONE ALL’ ESTERO DELLE PMI DEL SETTORE INDUSTRIALE E DEI SERVIZI.

DESCRIZIONE COMPLETA DEL BANDO

Il bando ha l’obiettivo di sostenere le iniziative dirette all’inserimento o al consolidamento della presenza dell’azienda sui mercati esteri.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono richiedere i contributi le PMI che alla data di presentazione della domanda hanno sede legale o unità operativa, dove svolgono attività industriali o di servizio, in Friuli Venezia Giulia.

Per attività industriali si intendono le attività economiche comprese nelle sezioni della classificazione ATECO 2007:

  • B Estrazione di minerali da cave e torbiere
  • C Attività manifatturiere
  • D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
  • E Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento
  • F Costruzioni
  • G Commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli
  • H trasporto e magazzinaggio
  • I Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione
  • J Servizi di informazione e comunicazione
  • L Attività immobiliari
  • M Attività professionali, scientifiche e tecniche
  • N Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese
  • P Istruzione
  • Q Sanità e assistenza sociale
  • R Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento
  • S Altre attività di servizi

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Attuazione di programmi, di durata non inferiore a due anni, che comprendono iniziative dirette all’inserimento o al consolidamento della presenza dell’azienda sui mercati esteri. Sono ammissibili le iniziative per la partecipazione a fiere e mostre e la promozione relativa a tale partecipazione, nonché per la realizzazione di consulenze e studi di mercato.

In particolare, sono ammissibili le spese concernenti:
1) il prezzo di iscrizione a fiere e mostre
2) l’affitto dello spazio espositivo
3) l’acquisizione di servizi per l’allestimento e la gestione dello spazio espositivo
4) l’acquisizione di servizi per la predisposizione e la distribuzione di cataloghi, opuscoli e altro materiale illustrativo, anche su internet, redatti in lingua diversa dall’italiana
5) l’acquisizione di consulenze concernenti studi di mercato riguardanti gli Stati esteri cui è rivolto il programma di promozione e di consulenze finalizzate all’i nternazionalizzazione dell’organizzazione e dell’attività produttiva.

ENTITA’ E FORMA DELL’ AGEVOLAZIONE

L’intensità massima dell’incentivo è pari al 50 per cento della spesa ammissibile.

L’ammontare massimo dell’incentivo concedibile per domanda è pari a 150.000,00 euro.
Il limite minimo di spesa ammissibile per domanda è pari a 10.000,00 euro.

SCADENZA

Domande dal 19/12/19 al 31/01/2020