L.R. 3/2020. Misure straordinarie di sostegno alle attività poste in essere durante il periodo emergenziale per la prevenzione ed il controllo dell’infezione da Covid-19, dalle Aziende di Servizi alla Persona – ASP.

Descrizione completa del bando

Il bando vuole sostenere le attività poste in essere durante il periodo emergenziale dalle Aziende di Servizi alla Persona – ASP.

Soggetti beneficiari

I soggetti beneficiari sono esclusivamente le strutture residenziali socio sanitarie le strutture sociali operanti sul territorio regionale.

Tipologia di interventi ammissibili

Le attività finanziabili sono:

– acquisto di dispositivi di protezione individuale;

– spese di personale;

– spese aggiuntive ai soggetti gestori dei servizi;

– acquisto di attrezzatura informatica per permettere il contatto degli ospiti con i familiari;

– attività ricreativa aggiuntiva per gli ospiti;

– acquisto di attrezzature di sanificazione e altri strumenti tecnologici o informatici per la prevenzione ed il controllo dell’infezione;

– interventi strutturali migliorativi al fine di consentire l’isolamento per l’attuazione delle dispozioni nazionali e regionali per il trattamento del Covid-19.

Entità e forma dell’agevolazione

Lo stanziamento complessivo è di euro 3.000.000,00.

L’erogazione è concessa per ciascuna ASP in proporzione al numero dei posti-letto certificato da ciascuna Azienda per le strutture socio-sanitarie e socio assistenziali, a ciclo residenziali, che erogano prestazioni a favore di anziani non autosufficienti, autosufficienti o lievemente non autosufficienti.

Scadenza

Le domande devono essere presentate entro il

Descrizione completa del bando

Il bando vuole sostenere le attività poste in essere durante il periodo emergenziale dalle Aziende di Servizi alla Persona – ASP.

Soggetti beneficiari

I soggetti beneficiari sono esclusivamente le strutture residenziali socio sanitarie le strutture sociali operanti sul territorio regionale.

Tipologia di interventi ammissibili

Le attività finanziabili sono:

 

– acquisto di dispositivi di protezione individuale;

– spese di personale;

– spese aggiuntive ai soggetti gestori dei servizi;

– acquisto di attrezzatura informatica per permettere il contatto degli ospiti con i familiari;

– attività ricreativa aggiuntiva per gli ospiti;

– acquisto di attrezzature di sanificazione e altri strumenti tecnologici o informatici per la prevenzione ed il controllo dell’infezione;

– interventi strutturali migliorativi al fine di consentire l’isolamento per l’attuazione delle dispozioni nazionali e regionali per il trattamento del Covid-19.

Entità e forma dell’agevolazione

Lo stanziamento complessivo è di euro 3.000.000,00.

L’erogazione è concessa per ciascuna ASP in proporzione al numero dei posti-letto certificato da ciascuna Azienda per le strutture socio-sanitarie e socio assistenziali, a ciclo residenziali, che erogano prestazioni a favore di anziani non autosufficienti, autosufficienti o lievemente non autosufficienti.

Scadenza

Le domande devono essere presentate entro il 6/12/2020.

.