L.R. 34/04. FINANZIAMENTO AGEVOLATO E CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE E PER L’AMMODERNAMENTO E INNOVAZIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI.

DESCRIZIONE DEL BANDO

La Regione Piemonte intende supportare gli investimenti e sostenere l’accesso al credito delle MPMI (Micro, Piccole e Medie imprese) e delle grandi imprese piemontesi, mediante la sezione “finanziamento agevolato” della Misura, consistente in finanziamenti agevolati in concorso con le banche e con i Confidi vigilati iscritti all’Albo convenzionati con Finpiemonte.

La Misura denominata “Sostegno agli investimenti per lo sviluppo delle imprese e per l’ammodernamento e innovazione dei processi produttivi” prevede le seguenti due sezioni di intervento:

  • Sezione I: Finanziamento agevolato;
  • Sezione II: Contributo a fondo perduto.

SOGGETTI BENEFICIARI

La Sezione Finanziamento prevede due linee di intervento:

  • Linea A per le micro, piccole e medie imprese (MPMI);
  • Linea B per le grandi imprese.

Per entrambe le linee, la Sezione Finanziamento è rivolta a imprese singole, attive, in qualunque forma costituite (escluse le cooperative).

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Per entrambe le Linee A e B, sono finanziabili i seguenti costi, legati allo sviluppo ed all’operatività dell’impresa:

-Spese principali:

  • Macchinari e impianti di servizio ai macchinari, attrezzature;
  • hardware e software;
  • mobili, arredi, macchine d’ufficio, altri beni, strumentali al progetto di investimento;
  • automezzi per trasporto di cose alimentati a combustibili tradizionali o a combustibili alternativi;
  • opere edili;
  • brevetti, marchi, licenze, diritti d’autore;
  • sistemi e certificazioni aziendali che riguardino la qualità della lavorazione, il rispetto per l’ambiente e la sicurezza e la salute dei lavoratori;
  • certificazioni di prodotto non obbligatorie rilasciate da Organismi di certificazione adeguatamente accreditati.

-Spese con limitazione:

  • Acquisto e/o costruzione di immobili da destinare all’attività d’impresa;
  • “avviamento d’azienda”;
  • scorte (materie prime, semilavorati, prodotti finiti, merci);
  • spese per servizi;
  • spese generali.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

La dotazione iniziale complessiva della Sezione Finanziamento è pari a € 80.070.000,00.

Per entrambe le linee sono ammissibili gli interventi legati allo sviluppo ed all’operatività dell’impresa di importo minimo pari a:

25.000 euro micro e piccole imprese;
250.000 euro medie imprese;
500.000 euro
 grandi imprese.

Contributo a fondo perduto:

– micro imprese: 10% della quota di finanziamento pubblico erogata;
– piccole imprese: 
8% della quota di finanziamento pubblico erogata;
– medie imprese: 
4% della quota di finanziamento pubblico erogata.

SCADENZA

La domanda può essere presentata dal 18 febbraio 2020.