POR FESR 2014/2020. AZIONE 3.1.1.04B. AREE URBANE. FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO UNA TANTUM A FAVORE DELLE MICROIMPRESE.

DESCRIZIONE DEL BANDO 

Con l’Avviso vengono definiti i criteri e le modalità di concessione del contributo per sostenere le microimprese con sede operativa nei comuni di Agrigento, Palermo, Bagheria, Ragusa, Modica, Caltanissetta, Enna e Messina, in crisi finanziaria a causa dall’emergenza sanitaria Covid-19.

Soggetti beneficiari

Possono presentare l’istanza di contributo a fondo perduto le microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi che:

 

  • sono regolarmente costituite e iscritte come attive nelle pertinenti sezioni del registro delle imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente;
  • hanno la sede legale e/o operativa nei comuni di Agrigento, Palermo, Bagheria, Ragusa, Modica, Caltanissetta, Enna e Messina (in caso di sedi riferite all’impresa ricadenti su più di uno dei suindicati comuni, occorrerà effettuare un’unica scelta);
  • hanno un codice Ateco prevalente tra quelli previsti per ciascuna area territoriale secondo quanto indicato nel bando.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di 25.610.028,88 euro.

Il contributo sarà concesso per un importo massimo di 5.000 euro per ciascuna impresa.