POR FESR 2014/2020. AZIONE 3.3.1. FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER LE MPMI INSEDIATE IN AREE ASI DEL TERRITORIO REGIONALE.

DESCRIZIONE DEL BANDO 

La Regione Lazio, attraverso il presente Avviso, ha attivato un intervento denominato “Ristoro Lazio MPMI insediate in aree ASI” per l’erogazione di un contributo a fondo perduto al fine di rispondere con celerità ed efficacia ai fabbisogni di liquidità delle piccole e medie imprese operanti all’interno del Piano Territoriale di Coordinamento per lo Sviluppo Industriale (P.T.C.), che a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19 stanno attraversando una grave crisi economica.

Soggetti beneficiari

Beneficiari degli aiuti previsti dal presente avviso sono le MPMI con sede legale ed operativa nel Lazio, insediate ed operative all’interno dei Consorzi Industriali del Lazio, e comunque tutte le MPMI che usufruiscono dei servizi erogati dai Consorzi Industriali, che al momento della pubblicazione dell’avviso siano in possesso di tutti i requisiti elencati all’interno del bando.

Tipologia di interventi ammissibili

Il contributo è erogato a parziale ristoro degli oneri per l’utilizzo delle infrastrutture e dei servizi sostenuti dalle imprese insediate nei P.T.C. del territorio regionale (aree consorzi per lo Sviluppo Industriale), con la finalità di affrontare i bisogni di liquidità dovuti al perdurare della crisi economica.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di euro 6.000.000,00.

Il contributo a fondo perduto è concesso fino ad un importo di 1.800.000,00 euro per impresa, al lordo di oneri e imposte.

Il contributo a fondo perduto viene stabilito in misura pari agli oneri versati o da versare per l’anno 2020, preventivamente certificati dai Consorzi di appartenenza in base alle indicazioni nel bando, fino all’importo massimo di euro 15.000,00.