POR FSE 2014/2020. OBIETTIVO 8.5.1. BANDO DOTE DI COMUNITÀ. FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO FINALIZZATO AD INCENTIVARE L’INGRESSO NEL MERCATO DEL LAVORO.

DESCRIZIONE DEL BANDO 

L’avviso promuove l’inserimento lavorativo di disoccupati abruzzesi all’interno dell’area prototipo Basso Sangro Trigno e area strategica perimetrale della Regione Abruzzo.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda tutti i datori di lavoro/imprese del settore privato (imprese, studi professionali, associazioni, fondazioni, altre forme di azienda) in possesso, alla data di presentazione della candidatura, di partita iva, aventi la sede operativa oggetto delle assunzioni ricadenti nell’area interna Basso Sangro Trigno o nei comuni ricompresi nell’area strategica perimetrale indicata nel bndo, momento della prima erogazione del contributo.

Tipologia di interventi ammissibili

Le tipologie di attività finanziabili, negli importi di seguito indicati, sono:

 

A. ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO.

B. ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO.

 

Sono finanziabili le assunzioni con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e/o determinato, compreso il contratto di apprendistato, anche a tempo parziale, purché di durata non inferiore al 75% dell’orario normale di lavoro stabilito dal CCNL applicabile.

L’assunzione a tempo indeterminato deve essere garantita per almeno 24 mesi.

L’assunzione a tempo determinato deve essere garantita per almeno 12 mesi.

Entità e forma dell’agevolazione

Sono previsti incentivi economici in regime de minimis per assunzioni a tempo indeterminato e a tempo determinato che variano da € 4.000,00 a € 10.000,00.

L’importo del contributo per l’assunzione a TEMPO INDETERMINATO di ogni singolo lavoratore/lavoratrice di almeno 18 anni di età è il seguente:

  • € 8.000,00 per assunzioni disposte in favore di lavoratori uomini dai 18 ai 49 anni;
  • € 10.000,00 per assunzioni disposte in favore di tutte le lavoratrici donne e di lavoratori uomini over 50.
L’incentivo di € 10.000,00 previsto per le donne e per gli uomini over 50 non potrà eccedere il limite del 50% del costo salariale annuale per ogni nuovo/a assunto/a. L’incentivo di € 8.000,00 previsto per gli uomini tra 18 e 49 anni non potrà eccedere il limite del 40% del costo salariale annuale per ogni nuovo assunto.
Per costo salariale annuale si intende l’importo totale annuo effettivamente pagabile dall’impresa beneficiaria dell’aiuto in relazione al/i lavoratore/i interessato/i, comprendente la retribuzione lorda prima delle imposte e i contributi obbligatori, quali gli oneri previdenziali e i contributi assistenziali per figli e familiari. Pertanto per le assunzioni a tempo indeterminato il costo salariale annuale dovrà essere non inferiore ad € 20.000,00.
Qualora il contributo previsto sia superiore ai limiti sopra indicati (50% o 40% del costo salariale annuale), l’incentivo non potrà essere riconosciuto.
L’importo del contributo per l’assunzione a TEMPO DETERMINATO di ogni singolo lavoratore/lavoratrice di almeno 18 anni di età è il seguente:
  • € 4.000,00 per assunzioni disposte in favore di lavoratori uomini dai 18 ai 49 anni;
  • € 5.000,00 per assunzioni disposte in favore di tutte le lavoratrici donne e di lavoratori uomini over 50.
L’incentivo di € 5.000,00 previsto per le donne e per gli uomini over 50 non potrà eccedere il limite del 50% del costo salariale annuale per ogni nuovo/a assunto/a.
L’incentivo di € 4.000,00 previsto per gli uomini tra 18 e 49 anni non potrà eccedere il limite del 40% del costo salariale annuale per ogni nuovo assunto. Pertanto per le assunzioni a tempo determinato il costo salariale annuale dovrà essere non inferiore ad € 10.000,00.
Qualora il contributo previsto sia superiore ai limiti sopra indicati (50% o 40% del costo salariale annuale), l’incentivo non potrà essere riconosciuto.