RipartiPiemonte. Misure straordinarie per la ripresa dell’economia e della società dalla crisi economica causata dall’emergenza epidemiologica COVID-19.

Descrizione completa del bando

 

La manovra della Regione Piemonte prevede oltre 800 milioni di euro per ripartire. 

Gli oltre 800 milioni di RipartiPiemonte sono così suddivisi: 437 milioni sono fondi propri della Regione, di cui circa 171 totalmente nuovi, che saranno utilizzati senza indebitare l’ente e senza mettere nuove imposte; 354 derivano dalla rimodulazione dei fondi europei; 18 milioni sono la quota statale del fondo sanitario.

 

Le risorse sono così ripartire.

  • FAMIGLIE E GIOVANI: 45 MLN;
  • IMPRESE E AUTONOMI: 180,7 MLN;
  • COMMERCIO: 78,7 MLN;
  • ARTIGIANATO: 62,6 MLN;
  • EDILIZIA: 68 MLN;
  • SANITA’: 55 MLN
  • AGRICOLTURA: 40,2 MLN;
  • CULTURA: 11 MLN;
  • TURISMO: 34,1 MLN;
  • SPORT: 7,5 MLN;
  • MONTAGNA: 8,7;
  • AMBIENTE: 44,4 MLN;
  • COOPERAZIONE: 23,6;
  • DISABILI: 2 MLN;
  • RICERCA E INNOVAZIONE: 30,3 MLN;
  • DIGITALIZZAZIONE: 3,2;
  • FORMAZIONE: 101,6 MLN
  • RIDUZIONE FISCALE: 10 MLN.