L.R. 16/2014. Finanziamento a fondo perduto per interventi di manutenzione ordinaria, di miglioramento funzionale, di messa in sicurezza nonché l’adeguamento tecnologico della dotazione strutturale e delle attrezzature tecniche delle sale cinematografiche.

Descrizione Bando

Il bando favorisce gli interventi di manutenzione ordinaria, di miglioramento funzionale, di messa in sicurezza nonché l’adeguamento tecnologico della dotazione strutturale e delle attrezzature tecniche delle sale cinematografiche, con esclusione dei multiplex, e riconosce lo sviluppo delle tecnologie quale fattore di garanzia dell’esistenza delle infrastrutture necessarie per la produzione e rappresentazione delle opere cinematografiche e audiovisive e quindi per l’accesso universale alle opere medesime.

Il bando sostiene gli interventi indicati con incentivi fino all’ammontare massimo del 100 per cento della spesa ammissibile, previa procedura valutativa delle domande. Gli incentivi sono concessi e liquidati in un’unica soluzione anticipata, qualora richiesto all’atto della domanda.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dei contributi di cui al presente regolamento:

a) gli enti pubblici;

b) i soggetti privati, diversi dalle persone fisiche, che per statuto, o in base all’incidenza dei costi per attività culturali o artistiche oppure al numero di addetti impiegati in tali attività, svolgono attività esclusivamente o prevalentemente culturali o artistiche, senza finalità di lucro o con obbligo statutario di reinvestire gli utili e gli avanzi di gestione nello svolgimento delle attività previste nell’oggetto sociale;

c) gli enti religiosi civilmente riconosciuti;

d) le società cooperative che per statuto, o in base all’incidenza dei costi per attività culturali o artistiche oppure al numero di addetti impiegati in tali attività, svolgono attività esclusivamente o prevalentemente culturali o artistiche.

I soggetti in questione devono avere, al momento della liquidazione dell’incentivo, la propria sede legale o una sede operativa in Friuli Venezia Giulia.

Tipologia di interventi ammissibili

Sono finanziabili:

a) interventi di manutenzione ordinaria, di miglioramento funzionale, di messa in sicurezza nonché di adeguamento tecnologico della dotazione strutturale e delle attrezzature tecniche di sale cinematografiche ubicate nel territorio della regione Friuli Venezia Giulia;

b) l’acquisto di attrezzature tecniche, strumenti ed altri beni mobili, strettamente legati alla realizzazione dell’intervento di miglioramento funzionale, messa in sicurezza o di adeguamento tecnologico della sala cinematografica.

 

Sono ammissibili le spese strettamente correlate alla realizzazione dell’intervento, quali spese per l’esecuzione dei lavori, spese tecniche per progettazione, direzione lavori, coordinamento della sicurezza, collaudo, compresi i contributi previdenziali dovuti per legge, IVA laddove costituisca un costo per il beneficiario, prestazioni di servizi e forniture direttamente riconducibili alla tipologia di iniziativa finanziabile.

Sono altresì ammissibili le spese per l’acquisto di attrezzature tecniche, strumenti ed altri beni mobili, incluse quelle relative al loro trasporto e montaggio, purché strettamente legati al miglioramento funzionale, messa in sicurezza e adeguamento tecnologico della dotazione strutturale e delle attrezzature tecniche della sala cinematografica

Entità e forma dell’agevolazione

I fondi a disposizione ammontano a euro 250.000,00.

L’incentivo è pari al 100 per cento della spesa ammissibile ed è compreso tra 15.000,00 euro e 60.000,00 euro.

Scadenza

Relativamente all’annualità 2022 le domande di contributo andranno presentare entro mercoledì 23 novembre 2022.