OCM Vino. Misura Investimenti. Campagna 2022-2023. Finanziamento a fondo perduto a sostegno delle imprese vitivinicole.

Descrizione Bando

Serie Ordinaria n. 43 – Lunedì 24 ottobre 2022 – pagina 71.

La Misura “Investimenti” è una misura attivata nell’ambito del Piano Nazionale di Sostegno per il settore vitivinicolo e finanzia investimenti materiali e immateriali in impianti di trasformazione, in infrastrutture vinicole e nella commercializzazione del vino.

Tali investimenti sono diretti a migliorare il rendimento globale dell’impresa e il suo adeguamento alle richieste di mercato e ad aumentarne la competitività e riguardano la produzione e la commercializzazione dei prodotti vitivinicoli, anche al fine di migliorare i risparmi energetici, l’efficienza energetica globale nonché trattamenti sostenibili.

Soggetti beneficiari

Possono presentare domanda le imprese la cui attività sia almeno una delle seguenti:

a) la produzione di mosto di uve, ottenuto dalla trasformazione di uve fresche da essi stessi ottenute, acquistate o conferite dai soci, anche ai fini della sua commercializzazione;
b) la produzione di vino ottenuto dalla trasformazione di uve fresche o da mosto di uve da essi stessi ottenuti, acquistati o conferiti dai soci anche ai fini della sua commercializzazione;
c) l’elaborazione, l’affinamento e/o il confezionamento del vino, conferito dai soci e/o acquistato, anche ai fini della sua commercializzazione. Sono escluse dal contributo le imprese che effettuano la sola attività di commercializzazione dei prodotti oggetto del sostegno.
d) la produzione di vino attraverso la lavorazione delle proprie uve da parte di terzi vinificatori, qualora la domanda sia volta a realizzare ex novo un impianto di trattamento o una infrastruttura vinicola, anche ai fini della commercializzazione.

Non possono presentare domanda di aiuto così come previsto dalle disposizioni della Direzione Generale Agricoltura per la campagna viticola di riferimento:

1. i consorzi di tutela dei vini a denominazione riconosciuta ai sensi della legge indicata nel bando

2. le imprese che effettuano la sola attività di commercializzazione dei prodotti oggetto del sostegno.

Possono accedere ai contributi solo le imprese con unità produttive di trasformazione ubicate nel territorio della Regione Lombardia.

Tipologia di interventi ammissibili

Gli interventi ammissibili a finanziamento sono riportati nel dettaglio dalle disposizioni della Direzione Generale Agricoltura per la campagna viticola di riferimento.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è di €. 2.164.233.

Il contributo è pari al 40% delle spese ammissibili effettivamente sostenute ed ammesse a seguito dell’istruttoria di collaudo, per le microimprese, piccole imprese, medie imprese.

Il contributo è pari al 20% delle spese ammissibili effettivamente sostenute ed ammesse a seguito dell’istruttoria di collaudo, per le imprese classificabili come intermedie che occupano meno di 750 dipendenti e il cui fatturato annuo sia inferiore ai 200 milioni di euro.

Scadenza

15/11/2022. A seguito della proroga, le domande di contributo possono essere inviate fino al 30 novembre 2022